Come scegliete i microfoni?

Il microfono è un elemento chiave nella riproduzione del suono della voce o dello strumento. È il “legame forte” che si sbaglia a comprare con leggerezza quando si investe molto denaro nel proprio strumento o quando si ha intenzione di esibirsi sul palco o in studio come cantante. L’offerta attuale è piuttosto ampia con, nei primi prezzi, modelli dinamici che da molti anni si sono affermati sui più grandi palcoscenici internazionali.

Ecco alcuni semplici e utili consigli per la vostra scelta:

– Con l’aiuto del venditore, definite le vostre esigenze. Se sei un cantante e hai intenzione di esibirti sul palco, ti guiderà verso una dinamica cardioide. D’altra parte, se volete allestire il vostro studio domestico, vi indirizzerà verso modelli elettrostatici che offrono una grande fedeltà nella riproduzione del suono.

– Non dimenticate gli accessori: supporti per microfoni, cavi, tazze anti-pop. Sono primordiali per un uso ottimale del vostro microfono.

– Alcuni produttori offrono pacchetti pratici che si adattano bene ad un’esigenza specifica: la registrazione del suono della batteria, ad esempio. Una soluzione tutto in uno che semplifica la vita e garantisce un’eccellente qualità del suono.

– Potreste voler “riscaldare” il suono del vostro microfono. Per fare questo, potete investire in un preamplificatore dedicato come il Behringer MIC 200. Un modo economico ed efficiente per ottenere il suono di diversi microfoni leggendari.

– Con l’aiuto del progresso tecnologico, negli ultimi anni i microfoni senza fili sono diventati sempre più popolari. Scegliendo questo tipo di microfono, si guadagna in libertà di movimento e si evita di rimanere impigliati in un mucchio di prese sul palco. Una comodità apprezzabile che oggi è diventata veramente indispensabile!

Come scegliere il vostro amplificatore?
Come scegliere la vostra attrezzatura audio?