Come scegliere la vostra attrezzatura audio?

finalizzare un progetto di musica elettronica o di registrare un gruppo rock, oggi tutto è possibile senza sacrificare la qualità. Lo stesso vale per i sistemi dedicati al palcoscenico. I sistemi audio sono diventati più potenti, versatili, affidabili e compatti.

Ecco alcuni semplici e utili consigli per aiutarvi a fare la scelta giusta:

– Ci sono tante console quante sono le modalità di funzionamento. Per lo studio, cercate console con ottimi  preamplificatori microfonici e una bellissima  sezione EQ, o anche fader motorizzati. Per il palco, si consiglia di prendere in considerazione console amplificate e montabili a rack. Infine, i DJ sono viziati dai produttori che offrono loro modelli specifici. Quest’anno, anche la tecnologia audio cool è conveniente!

– Anche se i tavoli di oggi sono completi ed efficienti, non esitate a rinforzare la vostra configurazione con uno o più rack dedicati. Il marchio Behringer offre un’ampia scelta di riverberi, equalizzatori, convertitori… Il modo giusto per ottimizzare il suono ad un costo misurato.

– I diffusori giocano un ruolo chiave nella riproduzione del suono, sia sul palco che per i mix in studio. Ancora una volta, l’analisi delle vostre esigenze vi permetterà di scegliere il modello più adatto al suo futuro utilizzo. I monitor da studio amplificati non sono progettati per suonare un palco, e viceversa!

– Se i vostri risparmi vi permettono di farlo, non pianificate troppo attentamente. È meglio acquistare un sistema PA ad alta potenza o un tavolo con un numero sufficiente di ingressi fin dall’inizio, poiché la necessità di questo tipo di sistema spesso aumenta nel tempo.

Come scegliere il vostro amplificatore?
Come scegliete i microfoni?