Quale mixer scegliere per iniziare come DJ?

Quando si è nuovi a fare i DJ, è ovvio che si sta sperimentando un po’ con la scelta delle attrezzature. Il mixer, strumento per il mixaggio della musica, svolge un ruolo molto importante nell’arte del DJing, per cui è fondamentale trovarne uno migliore. Ma con i diversi modelli e marchi disponibili sul mercato, non è per niente facile portare a termine questo compito. Quindi, per aiutarvi nella vostra scelta, ecco alcuni criteri da considerare prima di acquistare il vostro mixer.

Preferite il mescolatore adattato al vostro livello

Quando si inizia come DJ, si vuole apparire come un professionista. E si vuole possedere un banco di missaggio con molte caratteristiche. Naturalmente questa reazione è normale, ma vi consigliamo di non farlo perché con questo tipo di mixer complesso avrete un problema di maneggevolezza. Prendete invece un mixer per i principianti. Infatti, diversi modelli sono a vostra disposizione. Inoltre, questi controllori sono dotati di tutte le funzioni di base che corrispondono molto bene al vostro livello. Questo li rende molto facile da usare. In termini di prezzo, questi mescolatori sono meno costosi di quelli professionali. Il mixer analogico sembra essere il più diffuso grazie alla sua eccellente qualità in termini di riproduzione del segnale audio.

Controllare i collegamenti del banco di mescolazione

La connettività è un criterio da non trascurare nella scelta di un mixer. Si tratta di ingressi, uscite e cavi. Per quanto riguarda gli ingressi e le uscite, il banco di missaggio dovrebbe avere un’uscita cuffie che permetta non solo di ascoltare la musica ma anche di impostare i cue point. Un’uscita master è essenziale anche per gli altoparlanti e non dimenticate di controllare un’uscita per il collegamento del microfono, se necessario. Per quanto riguarda i cavi, si può scegliere, a seconda delle proprie esigenze, un cavo USB staccabile, molto facile da sostituire in caso di danneggiamento, oppure un cavo USB fisso che viene fissato direttamente al tavolo.

Scegliere il giusto software di mescolazione

Il criterio più importante da considerare quando si acquista un mixer, il software varia a seconda del livello del DJ. Come principiante, si può optare per il più semplice e intuitivo. Il più noto è il DJ virtuale che si può scaricare. Inoltre, facile da usare, è progettato appositamente per voi.

Exit mobile version