Come riuscire a scegliere la batteria?

La batteria è uno strumento che a prima vista può sembrare “semplice”: pelli fissate su botti di legno. Impressione ingannevole poiché la fabbricazione richiede una padronanza tecnica nella lavorazione del legno (smussatura, sagomatura) ma anche del metallo poiché gli accessori partecipano pienamente alla qualità del suono dello strumento e alla sua affidabilità a lungo termine. Negli ultimi anni, i produttori hanno fatto enormi progressi in termini di produzione e controllo dei costi, rendendo possibile trovare strumenti di studio che offrono una qualità di lavorazione impeccabile a prezzi inimmaginabili 5 anni fa. Anche la gamma di strumenti a percussione è stata diversificata per la gioia dei musicisti curiosi che possono aggiungere nuovi suoni al loro modo di suonare.

Ecco alcuni semplici e utili consigli per aiutarvi a fare la vostra scelta:

– Prima di tutto, pensate allo spazio e al volume del suono. Un impostato di tamburi con molti tamburi occupa uno spazio abbastanza grande. Se sei un principiante, non hai bisogno di un kit sovradimensionato a meno che tu non voglia assolutamente impressionare i tuoi amici! Un kit 4 tamburi + rullante è più che sufficiente. È quindi possibile aggiungere uno o due tamburi aggiuntivi.

– Dovrete anche pensare a come ottenere dei piatti e dei piedi. Ancora una volta, e per semplificare un primo acquisto, non esitate a dare un’occhiata alle confezioni “pronto al uso” che riuniscono strumenti selezionati e “coerenti”, come dimostrano le confezioni Deep.

– Il volume dei tamburi può essere una seccatura per chi ti sta intorno, soprattutto se vivi in un appartamento. C’è una soluzione: i tamburi elettronici. I produttori offrono oggi strumenti di notevole qualità sia in termini di sensazioni di gioco (con strutture che simulano la pelle) che di suono. Inoltre, queste batterie elettroniche permettono di suonare con l’accompagnamento digitale grazie al loro modulo sonoro.

– Non trascurare l’acquisto di “materiali di consumo” essenziali come le pelli. Fate attenzione a cambiarli quando sono troppo consumati. Perché non provare alcune pelli di marca superiore che possono dare una nuova lucentezza ad un impostato che è già stato usato bene!

Exit mobile version